DISCO di cmqmartina è essere ubriachi fradici in discoteca alle 4 del mattino, chiusi nel bagno inviando messaggi sbagliati, con la musica ovattata in sottofondo ma felicissimi.

In uscita il 28 Febbraio, DISCO è il primo album di cmqmartina e si, l’ho già ascoltato e si, mi è piaciuto. non poco. tipo tantissimo.

Quando ho aperto la mail e ho trovato l’album di cmqmartina ‘DISCO’ lì ad aspettarmi, ho gridato. Esce il 28 Febbraio per La Clinica Dischi, voi ne avete ancora di pizze da mangiare prima di ascoltarlo. Aaaah can’t relate.
Grazie Astarte per continuare a mandarmi roba anche nei momenti di down emotivo, lavoro che mi uccide e pochi articoli. Mi conoscete, you know what ya boy liiiike. ❤️

Serietà. Parliamo di DISCO.
Ma vi starete chiedendo, lo so che ve lo state chiedendo voi lettori:
CHI É QUESTA TIZIA?
cmqmartina è una chicca del nuovo panorama pop mondiale anche se sta a monza come la mia amica Arianna.
Si, cmq basta ghettizzare l’italia solo perchè cantiamo in Italia, sdoganiamo, inizio io: PANORAMA MONDIALEEE!
Dicevo: martina è giovanissima e ha troppi pochi followers su Instagram, ne voglio almeno 50k entro fine Marzo grazie. Seguitela cliccando qui.
Mi rifiuto di definirla Indie seppure sia entrata nelle playlist Scuola Indie, Indie Italia e cagate varie. Non sento quelle playlist, ewww che palle.
E’ indie solo di etichetta la ragazza. Fa pop, è pop e finalmente abbiamo qualcuno oltre a Cosmo che mi usa la techno, la house e me lo fa venire duro. Moment of Praise ai produttori Leonardo Lombardi e Matteo Brioschi.
Amici: la base della traccia numero 6, ‘BICICLETTETECNO’, è vita, pulsa come il momento prima dell’orgasmo.

L’intero progetto, composto da nove tracce totali scorre fluido, liscio, acido e limpido tra una canzone e l’altra, senza mai abbassare troppo i bpm.
Secondo me in brainstorming in studio tra le reference appese alla lavagna, c’era la mia foto di quando mi hanno dato una bottiglietta carica di MD alla Suerte.

Al play DISCO ci accoglie con un ‘INTRO’, thank god i LIVE for the intros e questo è next level. Note audio, mixate con un delirio techno che inizia a farci accendere le paglie in attesa del drop che mai arriverà, perchè è techno e ti fa credere che esploda ma alla fine riprende dal punto di prima e balli per sempre la stessa melodia con solo qualche strumentino in più MA CHE ADORO!
Il volume della radio è già altissimo dopo 20 secondi, grazie marti per ricordarcelo pure.

‘le cose che contano’ è una midtempo da ballare in cui btwmartina si perde nei bassi, nel sudore e nel caos della sua bellissima mente da 20 and confused. Realissima e sentita. Mi piace il ritornello urlacchiato. Arriva.

“Tuuuu per me sei casa” la voce di martina appena entra in ‘l’esatto momento’ gocciola sensualità sulla tastiera, il crescendo della base e il ritornello si incatenano come bambini che fanno il girotondo e lascia fottutamente tutti giù per terra. OVVIA la scelta come singolo d’annuncio del progetto, in assoluto la traccia più potente del progetto. La produzione ragazzi è bellissima, mixa roba anni 80 con la techno, vola altissimo. Alla terza traccia, seconda effettiva, questo disco e cmqmartina già hanno convinto. ‘l’esatto momento’ è lead single material da major con mega video e 200 comparse fatte in pista.

‘I Wanna Be Your Dancing Queen’ ci trasporta sulla dancefloor e la definirei la Crying in the club anthem del disco. Tipi che parlano a vanvera, persone che danno consigli e potrebbero benissimo farsi i cazzi loro e affermazione personale gravitano nella canzone. Ce li si vuole scollare di dosso, ballando. Okay cmqmartina ci sto.

Come chiudere questo rave delle 4 del pomeriggio?
Con la cover minimalistica di ‘La Prima Cosa Bella’ di Nicola di Bari, la mia canzone italiana preferita. Lo svuota pista del disco, le luci che si accendono accecandoti e ti vedi la maglietta bianca piena di macchie del negroni che avresti dovuto bere.
Dolce, delicata, intensa. I 20 anni sofferti, pieni e vissuti nelle canzoni precedenti li sento tutti.
Hands down Martina, hai cmqVINTO.
Dopo questo disco hai voglia di partire e andare al Berghain a star male ballando per 3 giorni di fila.

Non vedo l’ora di vedere quante major si picchieranno per farla firmare.
Resisti cmqmartina così poi prenderai più cash!
MA voglio comunque lo studio budget per mandarla a registrare in Germania tipo domani con Solomun per farle incidere la più grossa figata mai uscita in Italia e la sparo alta, ci voglio dentro pure Massimo Pericolo come featuring.

Che idee pazzesche, folli e ancora non sono discografico.
Comunque amici, vi lascio con il video di ‘lasciami andare’, il primo singolo estratto mesi mesi fa dal progettino bellissimo della brianzola, che già mi faceva volare, ma dopo il disco: DE-COL-LA-RE. Messa come penultima in tracklist poi così, delicata.

Vi bacio a tutti.
Voi ora aspettate UN MESE il disco, bye.

Scrivi la tua