Rita Ora non ha mai portato nulla di nuovo on the table, ma la sua ‘Anywhere’ è squisitamente generica quindi cantiamola tutti

Dopo novemila singoli random, Rita sembra davvero in procinto di pubblicare il secondo album and i’m here for it.

Bene o male, tutti conoscono Rita Ora. Chi per la musica, chi per America’s Next Top model o semplicemente perchè la seguono su Instagram, ma la tipa è ovunque ultimamente.
La sua carriera musicale è stata una sfiga dal day 1. Dopo qualche mezza hit in USA ma principalmente in UK, non è andata molto lontano.

Il suo primo album ‘Ora’, pubblicato nel 2012, non è nulla di speciale, ma qualcosa di buono dentro c’è e personalmente -obvi è il mio blog- amo la sua voce, ed il suo essere così banaluccia.
Non pretende di essere game changer, fa quello che le piace e devo ammettere che lo fa bene, si merita il successo. Voglio vederla riempire i palazzetti. Non dico stadi, palazzetti.

Beh comunque, Venerdì (20 Ottobre) ha pubblicato il nuovo singolo ‘Anywhere’. Pezzo romanticone pop/edm che parla (come intuibile dal titolo) dell’andare dovunque con il tipello che ci piace, lontano da tutto e tutti, cazzi e mazzi.

A parte che l’estetica del video mi piace da morire, le luci, lo styling. Bella, bellissima. Poi dai, questi cori alla Avicii -con il quale ha fatto un brano passabile poco, pochissimo fa- rendono il tutto super cantabile e feel good. Cioè ti viene voglia di avere un fidanzato, oltre a un gatto e netflix (si, parlo di me).

Il nuovo album di Rita uscirà nel 2018, sotto Atlantic Records.
Non ho voglia di spiegarvi della rottura con Roc Nation di Jay-Z, avete le dita, cercatelo. Vi amo amici.
Per i più attentissimi, in questo articolo non ho fatto volutamente riferimento a ‘Your Song’, il singolo precedente, nonchè apripista di questa nuova era discografica, in quanto l’ha co-scritto Ed Sheeran e non lo tollero AAAH. Però la canzone è caruccia.

Comunque curiosoni, vi lascio con la mia prefe di Rita.
È cortissima, si intitola ‘Meet Ya’ ed è l’ultima traccia della Deluxe Version di ‘Ora’.
Banalissima, ultra romantica ma d’impatto, mi fa piangere everytime.
Baci & abbraccy.

Scrivi la tua