Fedez ha buttato fuori un singolo natalizio totalmente a caso intitolato ‘Le Palle di Natale’, è molto carino e sembra scritto, arrangiato, prodotto da Calcutta. Però no.

Non avrei mai pensato che Fedez si facesse i pomeriggi in casa con la Chiara ad ascoltare ‘Mainstream’ e invece, non smetto mai di stupirmi.

A me Fedez piace un botto, da solo, senza J-Ax sia chiaro ma vabbè.
Ieri sera mentre scorrevo le Instastory mi sono beccato il Federico che diceva a tutti che oggi (22 Dicembre) sarebbe uscito il suo nuovo brano a tema xmas ‘Le Palle di Natale’.
Okay, quindi stamattina sono andato su Spotify e tac, l’ho sentita.
Ci sono rimasto. Non dico male, ma mai da Fedez mi sarei aspettato che emulasse palesemente lo stile di Calcutta. Dalla produzione, al testo, tutto.

Sta canzone poteva benissimo cantarla Edoardone che non avrebbe fatto strano a nessuno. Beh, forse a lui cantare un brano di Fedez, ma sti cazzi.
Sentitela qui sotto.

Che dite?
Ikea, inferno in tangenziale, Avevi un gran talento ma nel litigareee, troverò un motivo per andare al mareeeee. Daaaai!

Basta raga, a me sta canzone piace, ma non apprezzo quando artisti più grossi emulano palesemente lo stile di emergenti fighi. NAAAAAAA.
Almeno collaborateci, dategli risalto.
Amerei se ora uscissero i crediti di produzione e ‘Palle di Natale’ fosse davvero composta da Calcutta, ma dubito.

Ciao babies, se non lo conoscete comunque iniziate ad ascoltare Calcutta, che è bellissimo.
Questa è ‘Del Verde’, la mia prefe.
Bacy.

Scrivi la tua