Immaginatevi un party della Young Money con i Lady Antebellum come sottofondo, vi presento i 17 Memphis

Felix Snow (uno dei producer preferiti del sottoscritto) e Chelsea Todd sono una coppia, hanno grinta e vogliono cambiare il country.

Non voglio divagare. Parlare di Felix Snow è una figata e ancor prima di iniziare a battere i tasti sulla tastiera, avevo già pensato di fare mille collegamenti ai suoi svariati progetti fighissimi, ma wait, parliamo solo dei 17 Memphis.

Felix e Chelsea si creano la propria musica principalmente da soli, lui produce da paura (Kiiara anyone?) lei, scrive, ci sa fare e tra l’altro pubblica musica pure come solista facendosi chiamare TYSM, a breve ve la presenterò come si deve.

In pratica i due sotto il nome di 17 Memphis, hanno formato questo progetto musicale che vuole prendere il country e contaminarlo con un botto di altri generi. Facile, eh?
No, per un cazzo, il 90% di chi ascolta country è composto per la maggioranza da persone che se non sentono la chitarrina giusta li, lanciano il CD fuori dalla finestra.
Loro la chitarrina la usano, ma la figata è che ci infilano i synth hip-hop.
Alzate a manetta e sparatevi ‘Leather & Levi’s‘.

Dai, ammettetelo, magari non avete mai sentito nulla di country se non Love Story di Taylor Swift (R.I.P. queen dei fienili) e i Lady Antebellum non sapete nemmeno chi siano, ma questa vi è piaciuta.

É easy, immediata e parlano di bere Corona con la fettina di lime schiacciata dentro. In un’intervista a Billboard USA  hanno dichiarato di non voler passare sulle radio pop mainstream, loro vogliono finire su quelle country, piacere a chi ama il genere.

Il loro percorso è appena iniziato e per quanto difficile potrà essere, credo che faranno qualcosa di carino. Ascoltatevi anche ‘Honey Jack‘ e iniziate a pensare se mettere lo stivalone in cuoio o la giacca con le frange quando andrete a vederli in concerto.

Scrivi la tua