Volevo recensire come si deve le canzoni dei ragazzi guardando la diretta. Now Tv mi è saltata e ora ecco ve le meritate le mie recensioni acide al primo ascolto di tutti gli inediti del primo live di X FACTOR 2020. Baci.

Inizia o meglio è iniziata ieri (29 ottobre) la nuova edizione di X FACTOR Italia. Cast promettente, sentiamo le cansouni.

Non immaginate quanto mi rode non aver visto la direttaaaa. 😡
Bene, sono le 00.00 in punto del 30 Ottobre, su Apple Music è uscito il ‘Mixtape‘ di X FACTOR 2020. Adoro quanto la produzione del programma disperata dai flop delle vecchie edizioni abbia dato ad Hell Raton tipo carta bianca per tutto.

Sala Riunioni X FACTOR 2020 – inizio Settembre – 10 del mattino.
“El Rat, come lo chiamamo er ciddì ca dentar tus le canzoni?”
“MIXTAPE E CI METTIAMO UN GONDONE IN COPERTINA”.
“Okay!”

Bene, cuffie altissime.
Amici arriva il giudice che conta: MOI.
PLAY.

CUORE NERO – BLIND
Se la vuole divertire, la cassa dietro tira dritta.
Yeah, ya Fra, cell, guerra in testa, milano che è bella.
Mmmm sembra una brutta lite tra Random e Achille Lauro, ma brutta. Radiofonica per carità ma inedito brutto e sovrascrivibile in tempo zero. Next ma proprio next, potrebbe cantarla chiunque. Non pretendo di vedere novità e oddio ma chi è al primo inedito, ma nemmeno una bside che potrebbe esser stata scartata da chiunque.

CORNICI BIANCHE – MYDRAMA
L’ha scritta insieme a Mara Sattei (cuori).
La voce più figa di quest’edizione e provate a dirmi il contrario, provateci. Dai.
Produzione interessante, super in trend con Spigoli e tutta la roba pseudo alt che gira ora. Belli gli archi, qui la direzione di Hell Raton si sente e il cantautoratone da bad bitch di Mara taglia la carta. Secondo me l’ha aiutata anche ad inciderla. Verso la fine scalpitano le casse, piena, bella. Questa spacca.

LÉON  – MELANCHOLIA
Che palle in ingleseeeeee!!!!
X FACTOR ITALIA AMICIIIIIII, detesto perchè!!!!!!
Rickless? Ma non si pronuncia rEckless?
Quest’approccio un pò tribal western mi piace ma non si può dire che questo pezzo sia coinvolgente per quanto la cantante sia emotivissimamente coinvolta. Urlicchia un pò troppo intorno al minuto 2, non mi piace.
Passo, ma apprezzo il coraggio di portare un brano del genere aka qualcosa con ascolterebbe mai il pubblico medio di X FACTOR.

BOMBA – VERGO
Questo come la mia amata Chadia se gli togli l’autotune diventa tipo un film splatter ma chi sono io per giudicare l’artistry, io non saprei cantare nemmeno con quello.
Il pezzo si apre bene, mi piace la sua teatralità e la dizione… ma la melodia diventa inascoltabile nel ritornello e la base prende una piega Disney Channel original che Pumba levati.
Penso che lui possa dare soddisfazioni, ma sicuramente non con questa roba.

SERPENTE – CMQMARTINA
Sta ragazza è tipo distillato di cantato neomelodico, chiara, limpida, pulita.
Sulla base suona divina, la riempie. L’intenzione è sempre un pò incazzata e amo come pronuncia la lettera ‘e’. Bel testo, ritornello prepotentino ma non si avvicina a niente di ‘Disco’. Mi piace che abbiano mostrato la sua versatilità classy pop, ma ridatele due pastigliette di md e la cassa dritta che la voglio vedere assatanata appesa a un’americana. Grazie.

SOUTH DAKOTA – BLUE PHELIX
Maaaadre che palle ma che è James Bay, pure questo in ingleseeeeee.
No dai, pure CRAZY BOY dice raga ma i testi inascoltabili per ora se non per MYDRAMA e la mia prefe (si, sono dichiaratamente di parte ma io stan talent quindi levatevi). Fucking high… Un clichè dietro l’altro. Questo zero, finto hipster alt via.

LA DOMENICA – MANITOBA
Ok ora ci siamo, rigore, maradona.
Coez, Calcutta mi sentite.
Doppia voce, uomo donna, Coma Cose più pettinati e funky. Direi radical chic pure ma non ho guardato il live grazie Now TV. Skerzo, so chi sono, si radical.
Mi piacciono. C’è l’intenzione che mi piace, c’è uno storytelling. Freschi. Ovviamente stasera me li avete fatti arrivare tra i due in eliminazione, sempre detto che il gusto non ce l’hanno tutti. Specialmente chi commenta X FACTOR.

MALE – EDA MARÌ
Scalszi ahah morto.
Ok lei problemi esistenziali, lei mezza rappicchia. Apprezzo dico apprezzo ma non è proprio la mia cup of tea. Non mi viene voglia di ascoltarla tutta sorry.

VITTORIA – CASADILEGO
Questa l’ha scritta tutta Mara Sattei, quindi probabilmente testo più bello di tutta la serata scusatemy.
CASADILEGO è bravissima, trascina, ricorda tantissimo la Michielin ma tipo tantissimo, da 1.30 a 1.50 è lei. Mi piace, è un brano per fare show off della sua versatilità in stile pieno Mara Sattei / Supreme, non punta sul ritornello ma sul flow e la figalità del tutto. Eh, già ho capito che Hell Raton oltre che con il Gondone in cover che sono convintissimo abbia scelto lui, ha vinto pure con la squadra.

ATTENTI AL LOOP – N.A.I.P.
…… okay, poi chi cè?

BONSAI – SANTI
Che bella voceee, questo tira le parole come Calcutta aridaje.
Oddio no ma è Calcutta proprio. No zero.

ONE CUP OF HAPPINESS – LITTLE PIECES OF MARMELADE
SIIII ROCKKKKK!! CAAZZOOOOOOOOOOO SIIIII!!
Questo cercavooooo, arrabbiati, energici, vita, novità!!!!!!!!!!!
Ma che bomba questa è una BOMBA! Si, spaccate tutto amici.
Così si debutta COSÍ.

E ORA… PER CONCLUDERE…

Cestino TUTTO tranne: LITTLE PIECES OF MARMELADE (!!!!!), MYDRAMA, CMQMARTINA, MANITOBA E CASADILEGO.

Scrivi la tua